Bergamo Città Impresa, infrastrutture e crescita al centro del convegno di preapertura del festival

Giovedì 25 ottobre, alle ore 18, nel terminal partenze dell’Aeroporto di Milano Bergamo, l’anteprima della seconda edizione del Festival, con un confronto con Dario Di Vico, Emilio Bellingardi, Paolo Emilio Signorini e Paolo Uggè su “Logistica e infrastrutture: il vocabolario della crescita”. A chiudere l’incontro l’assessore regionale alle Infrastrutture, Claudia Maria Terzi.

Un’anteprima su uno dei punti più dibattuti all’interno della mondo economico, ma anche argomento di discussione all’interno del governo governo, darà il via al Festival Città Impresa nella sua edizione autunnale di Bergamo. All’aeroporto di Milano Bergamo (Orio al Serio) giovedì 25 ottobre alle 18, si terrà infatti il confronto “Logistica e Infrastrutture: il vocabolario della crescita”

In un momento in cui sempre più analisti e osservatori guardano ai dati e alle informazioni che arrivano dal mondo del trasporto per capire se la ripresa continuerà e con che intensità, e in cui all’interno dell’esecutivo si discute sull’infrastrutturazione del Paese, valutando costi e benefici di progetti già in campo, l’evento di preapertura della kermesse metterà a confronto tre osservatori privilegiati, come il direttore generale di SACBO, Emilio Bellingardi, il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure Occidentale, Paolo Emilio Signorini, e il vicepresidente di Conftrasporto, Paolo Uggè. Assieme al direttore del Festival Città Impresa, Dario Di Vico, spetterà a loro affrontare i nodi del mondo della logistica e delle infrastrutture e la correlazione che c’è fra questi temi e la crescita, in un momento in cui ridurre il gap – sia infrastrutturale, sia di aumento del PIL – con gli altri paesi europei sembra quanto mai urgente. Le conclusioni dell’incontro, e un punto di vista politico sul tema, saranno affidati a Claudia Maria Terzi, assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile nella giunta della Lombardia.

Dopo l’anteprima di giovedì sera, a partire quindi dal venerdì mattina si aprirà ufficialmente la kermesse, che per tre giorni porterà a Bergamo il mondo dell’economia per oltre 30 momenti di confronto: fra i protagonisti, oltre ai rappresentanti delle varie istituzioni cittadine, spiccano l’ad di Leonardo, Alessandro Profumo, il patron di Brembo, Alberto Bombassei, l’ad di Lavazza Antonio Baravalle, tanti piccoli e medi imprenditori “champion” che stanno aprendo le loro fabbriche al pubblico in progetti come Open Factory; ci saranno poi Marc Lazar, docente di Storia e sociologia politica Sciences Po, il presidente del Consiglio di sorveglianza di Ubi Banca, Andrea Moltrasio, il presidente Odissea e Atalanta Bergamasca Calcio Antonio Percassi, Carlo Pesenti, amministratore delegato Italmobiliare. E ancora, interverrà al Festival anche una delle voci più ascoltate sullo stato dei conti pubblici come l’ex commissario alla spending review Carlo Cottarelli, rappresentanti di Confindustria e sindacati, con il presidente di Confindustria Lombardia Marco Bonometti e il segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli, protagonisti del dibattito sulle pensioni come l’ex ministro Elsa Fornero e il professor Alberto Brambilla, il capo economista di Confindustria, Andrea Montanino, Pasquale Tridico, professore a Roma Tre e consigliere del ministro Di Maio, e i grandi nomi dell’informazione e del giornalismo, con Ferrucio de Bortoli. A chiudere la manifestazione, domenica al Kilometro Rosso, gli economisti Francesco Giavazzi e Lucrezia Reichlin.


PER ACCEDERE ALL’AEROPORTO

L’evento si terrà nel terminal partenze Schengen dell’Aeroporto di Milano Bergamo, area gate A3-A4. I giornalisti dovranno accreditarsi compilando il modulo disponibile a questo link (clicca qui) in ogni sua parte. 

 L’accesso è sottoposto a controlli di sicurezza. I giornalisti, fotografi e operatori di ripresa che si saranno accreditati potranno utilizzare il Parcheggio P1 Sosta Breve, ritirando il voucher all’ingresso. SACBO fornirà il voucher per l’uscita gratuita al termine dell’evento. 

 L’ingresso dei giornalisti, fotografi e operatori di ripresa avverrà a partire dalle ore 17:30 con ritrovo presso l’ufficio informazioni dell’aerostazione.


INFORMAZIONI UTILI

CITTÀ IMPRESA SULLA RETE. Punto di riferimento per aggiornamenti in progress sul Festival Città Impresa è il sito internet, www.festivalcittaimpresa.it, dove è possibile consultare il calendario degli eventi per data, luogo, relatore e sezione, registrarsi agli appuntamenti in programma e creare così il proprio calendario personalizzato. È anche attiva la comunità di Facebook (alla pagina ufficiale www.facebook.com/festivalcittaimpresa) e di Twitter, disponibile al profilo @citta_impresa; hashtag ufficiale della manifestazione #cittaimpresa18.

COME PARTECIPARE AGLI EVENTI. Tutti gli eventi sono a ingresso libero. I posti in sala sono limitati: per avere garanzia di accesso, è necessario registrarsi all’evento sul sito www.festivalcittaimpresa.it. Per procedere alla registrazione, scegliere l’appuntamento di proprio interesse all’interno della sezione “Programma” e seguire le indicazioni. In ogni caso, per i registrati online l’accesso in sala è garantito solo presentandosi almeno 10 minuti prima dell’inizio dell’evento; eventuali posti non utilizzati saranno messi a disposizione di chi effettua la registrazione in loco.