Tavola disegno 1Treviso

Cos’è il Festival
Città Impresa

Dal 2008, Festival Città Impresa è luogo di dibattito sui temi legati allo sviluppo delle imprese e dei territori. Si svolge in due città simbolo: a Vicenza, diretto da Raffaella Polato, e a Bergamo, diretto da Dario Di Vico.

L’edizione di Vicenza

Giunto alla XVI edizione, il Festival Città Impresa di Vicenza si impegna come ogni anno a essere sede di dibattito su politica, economia e società e a raccontare i territori industriali. Direttore della manifestazione è Raffaella Polato.

Il Premio Letteratura d’Impresa

L’edizione di Vicenza ospiterà la presentazione della cinquina finalista del Premio 2023. Il vincitore dell’edizione 2022 è Nina sull’argine (Minimum Fax) di Veronica Galletta.

Academy

Un progetto speciale di partecipazione al Festival rivolto agli studenti di laurea triennale, specialistica, master e dottorato di tutta Italia.

Il bando per partecipare all’edizione di Vicenza è disponibile cliccando qui.

Per informazioni

Contattate la segreteria organizzativa del Festival, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.
M. info@italypost.it
T. 049 0991230

Per informazioni sul progetto Academy:
M. segreteria@goodnet.it
T. 049 0991240

Clicca qui per iscriverti alla newsletter e ricevere tutti gli aggiornamenti sui nostri prossimi eventi.

Programma

Il programma completo dell’edizione 2023 sarà disponibile nelle prossime settimane. Tutti gli eventi saranno a ingresso libero.

cittàimpresa
news

Il neoministro Urso chiude il Città Impresa a Bergamo: “Al golden power va affiancato l’intervento di CDP”. Sul palco anche Prodi: “Bali un passo verso il dialogo”

Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, ha chiuso la 15^ edizione del Festival diretto da Dario Di Vico: “Quando interviene il Golden Power bisogna garantire alle imprese strategiche di realizzare comunque i loro progetti con un aiuto finanziario dallo Stato”.

Chiude il Festival Città Impresa. Le imprese: fase difficile ma guardiamo alle opportunità. Cingolani: rinnovabili centrali, ma dobbiamo guardare anche oltre

Al Città Impresa tre giorni di dibattito e di tutto esaurito per i 30 appuntamenti sullo sviluppo delle imprese e dei territori, economia e politica.

Domani la chiusura del Bergamo Città Impresa. Protagonisti Mazzoleni, Testa, Bassi, Bombassei e Visentin

Al centro della giornata di chiusura al Kilometro Rosso i temi della sostenibilità e dell’impatto sul settore dell’automotive Bergamo, 13 novembre 2021 Domani si chiude il Bergamo Città Impresa, Festival dei Territori Industriali che ha visto sale affollate e grandi big del dibattito economico, sociale e politico.

Al Bergamo Città Impresa tutti i big. Domani sul palco tra gli altri Gentiloni, Bonomi e Mentana

Nella seconda giornata attesi gli interventi in presenza di Paolo Gentiloni, Carlo Bonomi e Enrico Mentana. Presenti anche Veronica De Romanis, Lorenzo Bini Smaghi, Giorgio Gori, Guido Guidesi, Marco Bentivogli e Antonio Calabrò. Domenica chiusura con Renato Mazzoncini, Katia Bassi, Federico Visentin, Alberto Bombassei.

cittàimpresa
rassegna stampa

Le aziende bergamasche (fra problemi e aspettative) al «Bergamo Città Impresa» 2022

In particolare, questi tre temi sono quelli maggiormente legati alle aziende bergamasche e proprio le imprese del territorio li affronteranno di fronte al pubblico del Festival con i propri imprenditori e rappresentanti. 

Festival Città Impresa Trasformazioni e crisi: il futuro letto ai giovani

Per molti giovani universitari, provenienti da tutta Italia, sarà un’occasione unica di incontro, scambio e formazione, in un territorio industriale come quello bergamasco, che da sempre fa della cultura d’impresa un elemento distintivo.

“Bergamo Città Impresa”: i leader del mondo economico incontrano i giovani (e non solo)

Dal 18 al 20 novembre, è in arrivo una tre giorni di confronto e condivisione sui grandi temi economici aperta a chiunque voglia accrescere la propria «cultura d’impresa».

Vitaliano Trevisan e i tre salti d’epoca del mondo dei vinti

Libro tumultuoso nel suo dispiegare in una vita, la sua, tante vite minuscole che fanno racconto di una moltitudine messa al lavoro scomponendo e ricomponendo una composizione sociale: