venerdì 6 maggio 2022 / ore 18:00 - 19:15
— Palazzo Trissino, Sala degli Stucchi
Palazzo Trissino-Baston, Corso Andrea Palladio, Vicenza, VI, Italia
TROVARE, CRESCERE E TRATTENERE LE PERSONE. LE COMPETENZE E IL LORO VALORE NELL’IMPRESA E NELLE FILIERE
Introducono
Lara Bisin, vice presidente Confindustria Vicenza con delega Capitale Umano
Nerio Dalla Vecchia, vice presidente Confartigianato Imprese Vicenza
Dialogano
Michele Conchetto, direttore risorse umane Salvagnini
Paolo Gubitta, direttore Osservatorio delle Professioni Digitali e docente di Organizzazione aziendale Università di Padova
Carlo Pellegrino, imprenditore e titolare Mec Service
Concludono
Gianluca Cavion, presidente Confartigianato Imprese Vicenza
Laura Dalla Vecchia, presidente Confindustria Vicenza
Conduce
Rita Querzè, giornalista Corriere della Sera
All'interno della grande questione riguardante la crescita e la cura capitale umano, soprattutto a seguito delle modificazioni imposte dalla pandemia, si pone con grande urgenza il tema di preservare la cultura del fare che ha fatto la fortuna del territorio: ovvero know-how e competenze sviluppate dalle imprese artigiane e industriali dal dopoguerra in poi. Per questioni demografiche e anche culturali (sono sempre meno i tecnici sul mercato del lavoro,a fronte di una richiesta enorme), si sta dimostrando sempre più critica la questione del ricambio generazionale intesa, in primo luogo, come passaggio delle competenze dai "senior" agli "junior", qualsiasi sia la funzione aziendale ricoperta, Attrattività delle imprese, formazione scolastica, necessità di creare academy aziendali: tutti temi che il territorio deve affrontare per non disperdere il know-how artigiano e manifatturero, che è poi quello che tiene unite le filiere, anche quelle "strettissime", dei distretti veneti.