Giulio
Tremonti
Professore universitario dal 1974, è Ordinario nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pavia. Avvocato patrocinante in Corte di Cassazione, è senior partner dello Studio legale
Tremonti e Associati, in alleanza con Shearman & Sterling LLP. È autore di varie pubblicazioni, tra cui: "Rinascimento” (2017) con V. Sgarbi; “Mundus Furiosus” (2016); “Bugie e Verità-La ragione dei popoli” (2014); “Uscita di Sicurezza” (2012); “La paura e la speranza” (2008); “Rischi fatali” (2005); “Lo Stato criminogeno” (1997); “Il fantasma della povertà” (1995). Con G. Vitaletti è autore di: “Le cento tasse degli italiani” (1986); “La fiera delle tasse” (1991); “Il federalismo fiscale” (1994). Con S. Cassese, F. Galgano e T. Treu è autore di: “Nazioni senza ricchezza, ricchezze senza nazione” (1993). È stato Visiting Professor presso l’Institute of Comparative Law della Oxford University. Ha partecipato a numerosi dibattiti ed ha tenuto conferenze, in Italia ed all’estero: Oxford Union Society; Cambridge Union Society; Humboldt Universität; Chatham House; Freiburg Universität - Walter Eucken-Vorlesung; Yale University - School of Law; Herzliya Conference; Scuola Centrale del Partito comunista cinese. Dal 1984 al 1994, quando ha iniziato la sua attività politica, è stato editorialista del “Corriere della Sera”. È condirettore della “Rivista di diritto finanziario e scienza delle finanze”. È membro per la classe di Scienze Morali dell’Istituto Lombardo Accademia di Scienze
e Lettere. È Presidente di Aspen Institute Italia. È stato membro del Parlamento italiano dal 1994 al 2017. È stato Vicepresidente del Consiglio dei Ministri, Ministro delle Finanze, Ministro dell’Economia e delle Finanze, Vicepresidente della Camera dei Deputati.