Giovanni
Orsina
Giovanni Orsina è Professore di Storia Contemporanea e Direttore della School of Government presso l'Università Luiss-Guido Carli di Roma. Ha insegnato presso le Università di Bologna, L'Aquila e Roma Sapienza. È stato visiting scholar presso l'Università di Oxford, Sciences Po Paris, e l'ENS Cachan. È membro fondatore e vicepresidente dell'Association for Political History. Orsina è autore di sei monografie e una sessantina di saggi e ha curato quindici fra volumi e numeri monografici di rivista sulla politica europea del ventesimo secolo, pubblicati in italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo. Tra le sue ultime pubblicazioni: Una democrazia eccentrica. Partitocrazia, antifascismo, antipolitica (2022); La democrazia del narcisismo. Breve storia dell’anti-politica (2018); Il berlusconismo nella storia d'Italia (2013; Traduzione inglese 2014; traduzione francese 2018).Orsina è editorialista del quotidiano torinese "La Stampa". Commenta regolarmente la politica italiana ed europea per una vasta gamma di media – è stato intervistato, tra gli altri, dalla BBC, dalla CNN, Bloomberg News, Al Jazeera International, The Financial Times, The Guardian, The Economist, Le Figaro, Frankfurter Allgemeine Zeitung, El Mundo, El Pais, Yomiuri Shimbun.
sabato 19 novembre 2022 / ore 16:00 - 17:00
Sala Oggioni, Centro Congressi Papa Giovanni XXIII
GLI EQUILIBRI POLITICI DOPO IL VOTO
Coordina
Alessandra Sardoni, giornalista La7
Intervengono
Giorgio Gori, sindaco di Bergamo
Giovanni Orsina, direttore Luiss School of Government ed editorialista La Stampa
Nando Pagnoncelli, presidente Ipsos